Ricette,chiacchiere, pensieri, appunti di una strega e della sua gatta

martedì 30 dicembre 2008

Torta della nonna ( e aggiornamenti vari )

E iniziamo con gli aggiornamenti:
la pasta madre ( del precedente post)è finita miseramente a causa di un malefico virus gastrointestinale che mi impediva di avvicinarmi alla cucina ( per una decina di giorni mi sono nutrita di the, mele e riso bianco).
Ma io che sono tenace non mi dò per vinta e proverò a rifarla :-)

Ed ora ecco la ricetta:
è da qualche anno che per Natale non compro ne pandori ne panettoni ( come ormai ben sapete ho abbandonato quasi del tutto la farina di frumento ).Questo,insieme alla mia insana passione per la cucina mi spinge ( da qualche Natale a questa parte) a preferire torte provenienti dalla mia cucina anzichè dolci industriali.
Per Natale ho preparato la torta di grano saraceno ( prima o poi la rifaccio e poi la posto),ora,invece, brinderò all'anno nuovo con un bicchiere di spumante accompagnato da questa

TORTA DELLA NONNA
(p.s.nella foto manca lo zucchero a velo perchè l'avevo appena sfornata)



INGREDIENTI:

per la pasta frolla
2 uova ( 1 intero + 1 tuorlo)
150 gr di burro ( io ho usato la margarina di soia)
70 gr di zucchero ( o fruttosio)
300 gr di farina bianca ( ho usato quella di kamut)
la scorza di 1 limone
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 confezione di pinoli
zucchero a velo

per la crema:
4 uova ( solo i tuorli)
1/2 litro di latte ( di capra)
75 gr di farina
100 gr di zucchero ( io ho usato il fruttosio)
1 bustina di vanillina

Mentre io Mr.Hamlin pranzavamo ho messo tutti gli ingredienti per la frolla nella MdP( che grande invenzione!!!) ed ho lasciato che impastasse lei ( programma 9 nella mia Panexpress),l'ho avvolta in un foglio di pellicola trasparente e l'ho messa in frigo.
Quindi , finito di pranzare e dopo aver riordinato la cucina, ho preparato la crema.
Ho sbattuto con la frusta elettrica le uova con lo zucchero ( finchè il composto non è risultato liscio e chiarissimo), ho aggiunto la farina e la vanillina e ho continuato a mescolare fino ad ottenere un composto denso ed omogeneo.
Poi ho versato il tutto in un pentolino,ho aggiunto il latte , ho acceso il fuoco ( bassissimo) ed ho continuato a mescolare il composto con un cucchiaio di legno finchè la crema non si è addensata.
L'ho lasciata raffredata e l'ho messa in frigo a riposare .
E mentre la crema riposava ho tirato la frolla con il mattarello e ne ho ricavato due dischi ( uno per la base e uno per la copertura)
Poi ho messo il primo nella teglia e ho messo il tutto in forno ( preriscaldato a 180°) per circa 15 minuti.
Trascorso questo tempo, ho aggiunto la crema fredda e il secondo disco di pasta;ho cosparso la superficie con i pinoli ed ho infornato per altri 30 minuti.
Una volta sfornata e raffredata ho cosparso la torta con zucchero a velo

Detto questo ( a volte mi sembra più facile cucinare che scrivere :-)...)vi auguro una dolcissima fine d'anno e un gustosimmo 2009!!!!
Ah, se volete sapere cosa combino o come vi va mi trovate anche su facebook

1 commento:

Azabel ha detto...

Tanti auguri di buon anno!