Ricette,chiacchiere, pensieri, appunti di una strega e della sua gatta

giovedì 5 aprile 2007

Fusilli al tarassaco


Ho sbollentato le foglie di tarassaco (lavate e asciugate) in abbondante acqua per pochi minuti ( le foglie devono restare verdi),le ho scolate e ho cotto la pasta nell'acqua usata precedentemente.
Mentre la pasta cuoceva ho tagliuzzatto a coltello il tarassaco, e l'ho passato in padella con olio evo e uno spicchio d'aglio .
Cotta la pasta l'ho unita alle foglie e ho mantecato il tutto con un po' di panna vegetale per qualche minuto
( aglio e panna addolciscono il sapore del tarassaco).

6 commenti:

gli scribacchini ha detto...

Queste sono le ricette che piacciono a me! Semplici, rapide e ... buone! :-)
Patt

whitewillow ha detto...

in assoluto le più buone...si :O)))

flat eric ha detto...

Se solo sapessi cosa è il tarassaco...

whitewillow ha detto...

Flat eric: hai presente il soffione ??? da noi si chiama anche " piscialetto"( scusa il termine), quel fiore che prima ha i petali gialli che poi diventano " Piumini"...ecco io ho usato la foglie
Cmq se vai su wikipedia trovi tute le informazioni che vuoi :O)

Anonimo ha detto...

Ciao,

per caso sono arrivata al tuo blog: io ho parecchio tarassaco nel mio praticello, lo uso in primavera, foglie giovani, per un insalata, ma realizzo anche torte salate, con formaggi.
La tua ricetta è deliziosa e la realizzerò quanto prima.
Complimenti per il tuo blog.
(anche in Francia si chiama "piscialetto")
nonna ivana

whitewillow ha detto...

Ciao Ivana, io adoro le cose semplici e questa in più fa bene.
Anche la torta d'erbe del mio ultimo post è fatta con il tarassaco...anche quella molto semplice e buona.
Ah, grazie per i complimenti, ma come foodblogger ( e anche come cuoca per passione) sono solo alle prime armi, ma impararerò..eccome se imparerò ;-)...torna a trovarmi presto...quì i consigli sono sempre ben accetti !!!